Contact us Acquisto Rapido

La nascita dell'impressionismo

Disponibilità limitata

Descrizione

Codice: 184582
Durata: 90'
€ 25,80
(+ IVA 22%)
PREZZO IVA INCLUSA:
O

Diventa il primo a recensire il prodotto

La nascita dell'impressionismo

Muovi il mouse sull'immagine per ingrandirla dove disponibile

Dettagli

Una collana di DVD dedicata ai grandi capolavori della storia della pittura. Grazie alle più recenti tecniche di computer grafica, i programmi guidano alla scoperta dei segreti di grandi maestri. Dall’analisi di dipinti particolarmente significativi, si rivelano le tecniche, le motivazioni e le aspirazioni di ciascun autore.

LA NASCITA DELL’IMPRESSIONISMO
Manet - La modella con il gatto nero
Manet - Il padre della pittura moderna - Una donna nuda sdraiata su un letto: uno dei soggetti classici della storia della pittura. E tuttavia la tela di Manet provoca un grande scandalo al Salone del 1865. Questa donna impudica che guarda lo spettatore negli occhi non corrisponde a nessuno dei canoni classici dell’epoca. Manet, già famoso per la sua "Déjeuner sur l’herbe", presentata al Salon des Refusés due anni prima, diviene l’eroe della giovane generazione che inventerà l’impressionismo.

Renoir - Le belle domeniche d’estate
Renoir - Il poeta del quotidiano - Un ballo popolare all’insegna dei mulini di Montmartre. Una folla gioiosa in una domenica dell’estate 1876. Renoir non poteva rappresentare niente di meglio per fare del suo quadro un manifesto della nuova pittura. Presentato al pubblico in occasione della terza esposizione impressionista, il "Ballo al Moulin-de-la-Galette" è una della poche tele che sfugge alle critiche che hanno accolto quella nuova scuola.

Monet - Il colore dell’istante
Monet - L’anima dell’impressionismo - Nel 1895 Claude Monet dipinge per la prima volta il ponte giapponese che ha fatto costruire al di sopra di un piccolo stagno disseminato di ninfee. Fino alla sua morte, nel 1926, ritrarrà decine di volte questo motivo. Preoccupato di catturare, a seconda dell’ora del giorno, la minima sfumatura della luce su quel ponte, sull’acqua, sulle foglie e sui fiori, Monet dipingeva più tele alla volta, per poi esporle insieme: la moderna idea di serie pittorica deriva proprio da questi suoi primi lavori.

Formato audio: Dolby Digital

Il CIG e il CUP sono richiesti per assicurare la tracciabiltà dei flussi finanziari nei lavori pubblici.
Art. 3 della L. 13/08/2010, n. 136 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23/08/2010 - serie generale).
Gazzetta Ufficiale: www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/19/00222_LEGGE_13_agosto_2010x_n._136.pdf

CIG = codice identificativo di gara
CUP = codice unico di progetto

N.B. Se l'ordine è composto da più articoli e si riferisce ad un unico CIG/CUP, i codici possono essere inseriti alla fine dell'operazione.

Scrivi una recensione

* Campi Obbligatori

Tag dei Prodotti

Usa gli spazi per separare i tags. Usa virgolette singole (') per le frasi.

Contatti
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le nostre offerte esclusive: