Contact us Acquisto Rapido

IL LABORATORIO DELLE ATTIVITA' TEATRALI

Su ordinazione
Codice: 204845
€ 21,50
O

Diventa il primo a recensire il prodotto

IL LABORATORIO DELLE ATTIVITA' TEATRALI

Muovi il mouse sull'immagine per ingrandirla dove disponibile

Dettagli


Espressività e drammatizzazione: dai prerequisiti a Shakespeare


Le attività di teatro creativo forniscono una risorsa straordinaria nel contesto dell’educazione e della riabilitazione di persone con disabilità fisiche o intellettive: sviluppano le abilità motorie, verbali e sociali; aumentano l’autostima, la sicurezza di sé e l’assertività; nei gruppi, promuovono la tolleranza, il rispetto e la comprensione. Pratico e completo, questo manuale spiega come impostare il programma di teatro creativo in gruppo e presenta 200 attività didattiche strutturate - dagli esercizi per la voce alla drammatizzazione con i burattini, dal gioco dei ruoli sulle abilità di vita quotidiana alla rappresentazione di Shakespeare - immediatamente utilizzabili nei vari contesti educativi.Il libro, rivolto a insegnanti, educatori e animatori, raccoglie le esperienze e le attività maturate dalla drammaturga inglese Anna Chesner. Lavorando con vari gruppi di persone con difficoltà - giovani con disturbi mentali, anziani, detenuti, adulti con disabilità - l’autrice ha sperimentato personalmente per anni l’importanza dell’attività teatrale nella riabilitazione e nell’educazione. Strutturato in forma di schede di rapida e agevole consultazione, il volume contiene un’introduzione in cui vengono discussi i prerequisiti per la costituzione e la conduzione di un gruppo di teatro creativo, le sue caratteristiche ottimali, gli errori da evitare, come promuoverne al massimo le potenzialità e l’espressione creativa, i materiali più utili e meno dispendiosi da reperire, come adattare le attività alle disabilità specifiche, e tanti altri suggerimenti e indicazioni operative. I capitoli, corrispondenti alle diverse fasi dell’attività di teatro creativo, comprendono esercizi per favorire la conoscenza reciproca e la coesione all’interno del gruppo, la spontaneità e l’abilità nell’uso della voce e del corpo, l’esplorazione dei costumi e degli arredi di scena, e molto altro.

Il CIG e il CUP sono richiesti per assicurare la tracciabiltà dei flussi finanziari nei lavori pubblici.
Art. 3 della L. 13/08/2010, n. 136 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23/08/2010 - serie generale).
Gazzetta Ufficiale: www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/19/00222_LEGGE_13_agosto_2010x_n._136.pdf

CIG = codice identificativo di gara
CUP = codice unico di progetto

N.B. Se l'ordine è composto da più articoli e si riferisce ad un unico CIG/CUP, i codici possono essere inseriti alla fine dell'operazione.

Scrivi una recensione

* Campi Obbligatori

Tag dei Prodotti

Usa gli spazi per separare i tags. Usa virgolette singole (') per le frasi.

Contatti
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le nostre offerte esclusive: