Sensore di radiazione
284,26 € Iva inclusa
CMA

Sensore di radiazione

CMA
Sensore di radiazione
Sensore esclusivamente per MoLab (290748)
COD: 292054
COD.MEPA: 292054CS

Descrizione

Il sensore di radiazioni consente la rivelazione delle radiazioni alfa, beta e gamma.
Il sensore di radiazioni utilizza un contatore di Geiger-Müller (GM) per rivelare le radiazioni. Il contatore GM è costituito da un anodo (elettrodo positivo) posizionato al centro di un catodo (elettrodo negativo) tubolare riempito con una miscela di neon e alogeni. Il catodo è un cilindro metallico dalle pareti molto sottili sigillato da entrambe le parti con due dischi isolanti al fine di contenere il gas. L'anodo è un filo che si estende all'interno del cilindro. Tra gli elettrodi viene applicata un'elevata differenza di potenziale al fine di generare un campo elettrico all'interno della camera. Quando la radiazione passa attraverso la camera, ionizza il gas, e questo genera un impulso di corrente. Il sensore processa elettronicamente questi impulsi e visualizza il livello delle radiazioni in conteggi per minuto. Un click sonoro viene emesso per ogni evento radiativo rivelato (per ogni conteggio). Per rivelare la radiazione, puntare il sensore verso la sorgente di radiazioni. Per rivelare le radiazioni alfa porre il sensore vicino alla sorgente, questo perché le particelle alfa non riescono ad attraversare l'aria e vengono assorbite in poco spazio.
Il sensore di radiazioni è un sensore digitale I2C, che restituisce valori calibrati della quantità misurata. Può essere collegato solamente all'interfaccia MoLab.
284,26 €
Iva inclusa
Su ordinazione
Il prodotto non è presso il nostro magazzino e i tempi di consegna dipendono dal nostro fornitore: contattaci per dei tempi di consegna più precisi Su ordinazione:
Il prodotto non è presso il nostro magazzino e i tempi di consegna dipendono dal nostro fornitore: contattaci per dei tempi di consegna più precisi

Descrizione

Il sensore di radiazioni consente la rivelazione delle radiazioni alfa, beta e gamma.
Il sensore di radiazioni utilizza un contatore di Geiger-Müller (GM) per rivelare le radiazioni. Il contatore GM è costituito da un anodo (elettrodo positivo) posizionato al centro di un catodo (elettrodo negativo) tubolare riempito con una miscela di neon e alogeni. Il catodo è un cilindro metallico dalle pareti molto sottili sigillato da entrambe le parti con due dischi isolanti al fine di contenere il gas. L'anodo è un filo che si estende all'interno del cilindro. Tra gli elettrodi viene applicata un'elevata differenza di potenziale al fine di generare un campo elettrico all'interno della camera. Quando la radiazione passa attraverso la camera, ionizza il gas, e questo genera un impulso di corrente. Il sensore processa elettronicamente questi impulsi e visualizza il livello delle radiazioni in conteggi per minuto. Un click sonoro viene emesso per ogni evento radiativo rivelato (per ogni conteggio). Per rivelare la radiazione, puntare il sensore verso la sorgente di radiazioni. Per rivelare le radiazioni alfa porre il sensore vicino alla sorgente, questo perché le particelle alfa non riescono ad attraversare l'aria e vengono assorbite in poco spazio.
Il sensore di radiazioni è un sensore digitale I2C, che restituisce valori calibrati della quantità misurata. Può essere collegato solamente all'interfaccia MoLab.

Recensioni

Hai comprato questo prodotto? Fai sapere agli altri cosa ne pensi.
Valuta