Contact us Acquisto Rapido

Sensore battito cardiaco (con clip)

Su ordinazione

Descrizione

Codice: 251964
Sensore compatibile con Vincilab, Clab ed €lab
€ 128,00
(+ IVA 22%)
PREZZO IVA INCLUSA:
O

Diventa il primo a recensire il prodotto

Sensore battito cardiaco (con clip)

Muovi il mouse sull'immagine per ingrandirla dove disponibile

Dettagli

Il sensore di frequenza cardiaca offre un modo semplice per studiare la funzione del cuore. A differenza di un elettrocardiografo (ECG), che monitora il segnale elettrico del cuore, questo sensore monitora il flusso del sangue attraverso le vene. La clip del sensore è composta da un piccolo LED a infrarossi e un sensore di luce a infrarossi. Mentre il cuore spinge il sangue attraverso i vasi sanguigni, la quantità di sangue cambia col tempo. Il sensore misura il livello di luce trasmesso attraverso un tessuto del lobo dell'orecchio e le corrispondenti variazioni delle intensità luminose che si verificano quando il volume del sangue cambia nel tessuto. La clip può anche essere utilizzata su un polpastrello o sulla rete di pelle tra il pollice e l'indice.

Esempi di esperimenti
• Misurazioni della frequenza cardiaca di individui diversi.
• Misurazioni della frequenza cardiaca prima e dopo gli esercizi.
• Misurazioni del tasso di recupero: quanto velocemente la frequenza cardiaca di una persona ritorna alla sua normale prestazione dopo l'esercizio.
• Misurazioni della frequenza cardiaca prima e dopo aver mangiato o bevuto caffè (o Coca-Cola).
• Misurazioni simultanee della frequenza cardiaca, ECG e suoni cardiaci con sensore sonoro per registrare i toni cardiaci.

Specifiche tecniche:
Range di voltaggio in uscita: 0-5V.
Ampiezza: Ogni battito del cuore dà un picco. Se il picco è inferiore a 0,2 V, la clip deve essere riposizionata.
Livello-DC: 1.5V.
Risposta di frequenza: filtro band-pass 2.4 - 12 Hz.
Tensione di alimentazione/ corrente: 5 V DC / 12 mA.
Memoria: 256 byte.
Clip per l’orecchio: un led a infrarossi e un sensore luminoso.
Connessione: presa britannica.

Il CIG e il CUP sono richiesti per assicurare la tracciabiltà dei flussi finanziari nei lavori pubblici.
Art. 3 della L. 13/08/2010, n. 136 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23/08/2010 - serie generale).
Gazzetta Ufficiale: www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/19/00222_LEGGE_13_agosto_2010x_n._136.pdf

CIG = codice identificativo di gara
CUP = codice unico di progetto

N.B. Se l'ordine è composto da più articoli e si riferisce ad un unico CIG/CUP, i codici possono essere inseriti alla fine dell'operazione.

Scrivi una recensione

* Campi Obbligatori

Tag dei Prodotti

Usa gli spazi per separare i tags. Usa virgolette singole (') per le frasi.

Contatti
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le nostre offerte esclusive: