Contact us Acquisto Rapido

Autoclave da laboratorio 760

Su ordinazione

Descrizione

Codice: 166617
COMPLETA DI TIMER E TERMOMETRO DIGITALE
€ 890,00
(+ IVA 22%)
PREZZO IVA INCLUSA:
O

Diventa il primo a recensire il prodotto

Autoclave da laboratorio 760

Muovi il mouse sull'immagine per ingrandirla dove disponibile

Dettagli

DESCRIZIONE

L'autoclave è una sterilizzatrice a vapore che genera una pressione di esercizio di 1 atm. corrispondente ad una temperatura di sterilizzazione di 121°C.

Essa è dotata di:

• Camera di sterilizzazione da 20 litri in acciaio inox conforme ai requisiti della direttiva 97/23/CE (PED).
• Coperchio in acciaio inox con bloccaggio meccanico sulla camera di sterilizzazione.
• Resistenza elettrica a piastra radiale.
• Manometro per verifica della pressione di esercizio.
• Sensore di sicurezza a riarmo manuale in caso di mancanza acqua.
• Termometro digitale.
• Timer 0-120 min. che comanda la resistenza.
• Interruttore generale e spie luminose per segnalazione di alimentazione elettrica inserita, mancanza acqua e resistenza elettrica inserita.
• Custodia esterna in acciaio con verniciatura in polvere antiacido.
• Per la sterilizzazione sono sufficienti due litri di acqua deionizzata.
• Esente da controllo ISPESL perché entro limiti di capacità e pressione previsti.


CARATTERISTICHE

DATI TECNICI

• Dimensioni interne camera di sterilizzazione: Ø 280 x 330 h mm.
• Capacità camera di sterilizzazione: 20 Litri.
• Dimensioni d'ingombro: 415 x 360 x 500 h mm.
• Peso: 19 Kg.

DATI ELETTRICI

• Alimentazione elettrica: 230 V - 50 Hz.
• Assorbimento: 1500 W
• Fusibili di protezione: 2 fusibili x 10 AF (5 x 20) mm.
• Presa di collegamento rete: 16 A


Questo apparato è stato progettato, costruito e testato secondo la Direttiva Europea 2004/108/CE (compatibilità elettromagnetica EMC), alla Direttiva Europea 2006/95/CE (bassa tensione BT) e alla norma CEI EN 61010-1:2001 e CEI EN 61010-2-041.

Camera di sterilizzazione da 20 litri in acciaio inox conforme ai requisiti della direttiva 97/23/CE (PED).

Il CIG e il CUP sono richiesti per assicurare la tracciabiltà dei flussi finanziari nei lavori pubblici.
Art. 3 della L. 13/08/2010, n. 136 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23/08/2010 - serie generale).
Gazzetta Ufficiale: www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/19/00222_LEGGE_13_agosto_2010x_n._136.pdf

CIG = codice identificativo di gara
CUP = codice unico di progetto

N.B. Se l'ordine è composto da più articoli e si riferisce ad un unico CIG/CUP, i codici possono essere inseriti alla fine dell'operazione.

Scrivi una recensione

* Campi Obbligatori

Tag dei Prodotti

Usa gli spazi per separare i tags. Usa virgolette singole (') per le frasi.

Contatti
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le nostre offerte esclusive: