PON per la Scuola 2014-2020

PON Edugreen e Laboratori Green

Stato:
In Corso
Scadenza:
31/01/22

Avviso pubblico per la realizzazione di ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica

Il 27 dicembre è stato pubblicato l'Avviso pubblico 50636 finalizzato alla realizzazione di spazi e laboratori per l'educazione e la formazione alla transizione ecologica: le domande potranno essere presentate dall’11 gennaio 2022 fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2022.

Il bando si articola in due azioni con finalità, interlocutori e massimali di spesa differenti:

  • la prima azione "Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo" prevede l'allestimento di giardini e orti didattici, innovativi e sostenibili, all'interno di uno o più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo o di istituti omnicomprensivi; 
  • la seconda azione "Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo" intende promuovere la realizzazione di ambienti laboratoriali per la transizione ecologica nelle scuole del secondo ciclo delle regioni del Mezzogiorno.

 

Il primo webinar sul PON Edugreen e Laboratori Green

Per capire come poter approfittare di questa opportunità - per le scuole e per il pianeta - abbiamo organizzato un incontro davvero interessante per tutti, con ospiti  di fama internazionale che, oltre a permetterci di studiare le modalità migliori per presentare domanda, affronteranno il tema della sostenibilità e della transizione ecologica da tutte le prospettive possibili.

Puoi rivedere gratuitamente la registrazione di giovedì 13 gennaio alle 17.00 iscrivendoti al link qui sotto.


Il secondo webinar sul PON Edugreen e Laboratori Green

Questo nuovo appuntamento avrà dei contenuti molto specifici e per questo abbiamo scelto di programmare due webinar personalizzati per le diverse tipologie di istituto che possono partecipare.

Iscriviti subito selezionando il tuo livello di scuola, i webinar saranno gratuiti e certificati!

Giovedi 20 gennaio ore 17.00 1° Ciclo


Giovedi 20 gennaio ore 16.00 2° ciclo


Attenzione! Solo la seconda azione è limitata alle scuole del Mezzogiorno. La prima azione è invece rivolta a tutte le scuole statali del primo ciclo appartenenti alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio,Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.


Obiettivo del PON

L'avviso permette la realizzazione di orti didattici, la riqualificazione di giardini e cortili, l'allestimento di ambienti laboratoriali scolastici per la transizione ecologica, in particolare della filiera agro-alimentare e integrati con strumenti digitali anche per l'approfondimento di energie rinnovabili ed efficientamento energetico. L'azione è volta a favorire nelle studentesse e negli studenti una comprensione esperienziale e immersiva del mondo naturale e una educazione ambientale significativa e duratura.

Importo del bando

Il bando mette a disposizione:

  • fino a 25.000 € per gli istituti del primo ciclo e omnicomprensivi (Azione 1 - "Edugreen")
  • fino a 130.000 € per le scuole del secondo ciclo che si trovano nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia - Azione 2 - "Laboratori green")

Scadenza

Le domande firmate digitalmente dovranno essere presentate entro le 12.00 del 31 gennaio 2022 attraverso l’area del sistema Informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) predisposta per la trasmissione delle candidature firmate digitalmente.

 

Il Bando per la transizione ecologica, nel dettaglio

Azione 1 - Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo

Fino a 25.000 € a progetto

A chi si rivolge

Istituzioni scolastiche statali del primo ciclo e gli istituti omnicomprensivi

Pertinenza geografica

Possono partecipare le scuole appartenenti alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto

Cosa è possibile finanziare

Questa azione prevede la realizzazione o la risistemazione di orti didattici e di giardini a fini didattici, innovativi e sostenibili, a riqualificare giardini e cortili, trasformandoli in ambienti di esplorazione e di apprendimento delle discipline curricolari, delle scienze, delle arti, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari, della sostenibilità.

Interventi ammissibili:

  • fornitura e posa in opera di letti e cassoni per aiuole e relativi accessori
  • acquisto di strumenti e kit per il giardinaggio didattico
  • acquisto di misuratori per il monitoraggio del terreno, di attrezzature per la coltivazione idroponica, per l’irrigazione e il pompaggio dell’acqua, per la realizzazione di piccole serre, di compostiere domestiche da giardino
  • acquisto di prodotti e strumenti per l’agricoltura, anche di tipo 4.0, adeguati al giardino scolastico
  • acquisto di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili per il funzionamento delle attrezzature dell’orto, compresi di posa in opera
  • effettuazione di eventuali piccoli lavori per adattamento edilizio e/o per la preparazione del terreno e le eventuali attività di formazione breve sull’utilizzo dei beni acquistati a fini didattici

 

Azione 2 - Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo nelle regioni del Mezzogiorno

 

Fino a 130.000 € a progetto

 A chi si rivolge

Tutte le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo delle regioni del Mezzogiorno, con priorità per le scuole a indirizzo agrario

Pertinenza geografica

Possono partecipare le scuole appartenenti alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia

Cosa è possibile finanziare

Questa azione è rivolta alla realizzazione di laboratori didattici di “agricoltura 4.0”, anche con l’utilizzo di tecnologie idroponiche, di sistemi digitali per il monitoraggio delle colture basati sull’IoT (Internet of Things), di strumenti digitali per la qualità, la sicurezza alimentare, la tracciabilità dei prodotti, laboratori per l’alimentazione sostenibile, per l’utilizzo delle energie rinnovabili e l’efficientamento energetico, sulla sostenibilità ambientale per lo studio e la sperimentazione degli impatti delle attività economiche sull’ambiente, sulla produzione dei rifiuti, sulla qualità dell’aria, sui consumi di acqua, energia, suolo e altre risorse naturali, e per il riciclaggio dei rifiuti

Interventi ammissibili sono rivolti all’acquisto di:

  • attrezzature per l’agricoltura 4.0 e per la coltivazione idroponica
  • strumenti intelligenti e di precisione per il monitoraggio delle colture, di strumenti digitali per la qualità, la sicurezza alimentare, la tracciabilità dei prodotti
  • strumenti e attrezzature innovative per la distribuzione, di beni, macchine e attrezzature adeguate all’agricoltura sostenibile,
  • strumenti per il compostaggio,
  • kit e strumenti per lo studio e la sperimentazione delle energie rinnovabili,
  • strumenti e attrezzature per l’alimentazione sana e sostenibile,
  • piccoli lavori per adattamento edilizio e/o per la preparazione del terreno, laddove necessari

Informazioni importanti

 La selezione delle candidature avverrà secondo la modalità “a sportello”.

Ciascuna istituzione scolastica statale può presentare una sola candidatura, a eccezione degli istituti omnicomprensivi delle regioni del Mezzogiorno che possono candidarsi per entrambe le azioni.

 

Ultimi aggiornamenti

I nostri webinar

Documenti

Avviso pubblico 50636 del 27 dicembre 2021
L'avviso è finalizzato alla realizzazione di spazi e laboratori per l'educazione e la formazione alla transizione ecologica e si articola in due azioni: la prima azione "Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo" prevede l'allestimento di giardini e orti didattici, innovativi e sostenibili, all'interno di uno o più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo; la seconda azione "Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo" intende promuovere la realizzazione di ambienti laboratoriali per la transizione ecologica nelle scuole del secondo ciclo delle regioni del Mezzogiorno.
MANUALE OPERATIVO AVVISO - PON Edugreen e Laboratori Green
Avviso pubblico n.50636 del 27/12/2021 - FESR - REACT EU - per la realizzazione di ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica – Versione 1.0

Hai bisogno di aiuto? CampuStore risponde

Telefono 0424.504650

Cerchi un altro progetto?

Vedi tutti i bandi e progetti