Altri Bandi

STEM2020: percorsi educativi nelle materie del futuro

Stato:
In Corso
Scadenza:
30/11/20

Premesse dell'avviso

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha limitato fortemente le opportunità educative dei bambine/i e dei ragazze/i sia in presenza che al di fuori del contesto domestico.

Inoltre, persistono ancora difficoltà di accesso delle donne alle carriere tecniche e scientifiche che costituiscono e costituiranno sempre più in futuro un importante bacino di opportunità professionali.

Attenzione: non è prevista alcuna graduatoria. I progetti ritenuti ammissibili e che hanno raggiunto un punteggio minimo di 50 su 80 saranno finanziati fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Finalità dell'avviso

Le finalità all’interno delle quali sviluppare i progetti sono:

  • Contrastare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM e finanziarie
  • Stimolare l’apprendimento delle materie STEM attraverso anche un approccio di apprendimento del metodo scientifico e modalità innovative di somministrazione dei percorsi di approfondimento
  • Favorire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza tra le giovani studentesse della propria attitudine verso le conoscenze scientifiche

La finalità ultima è quella di creare, anche sulla base del successo delle iniziative "In estate si imparano le STEM" degli anni scorsi, una nuova offerta di percorsi di approfondimento rivolti a bambine/i e ragazze/i, dell’età compresa dai 4 ai 19 anni, sulle seguenti materie: matematica, cultura scientifica e tecnologica, finanziaria, informatica e coding.

Le migliori soluzioni per le STEM

Scopri a questi link alcune per realizzare percorsi di approfondimento sulle materie STEM. Presto online anche dei progetti!

Risorse finanziarie

Il finanziamento complessivo è pari a 2 milioni di euro, mentre la richiesta di finanziamento per ciascuna iniziativa progettuale, della durata massima di due mesi, deve essere compresa entro il limite massimo di euro 15.000€.

Le risorse finanziarie sono assegnate ai progetti ritenuti ammissibili sulla base dell’ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Contenuto delle proposte progettuali

Ciascuna proposta progettuale dovrà rispettare i seguenti requisiti:

  • Le attività relative al percorso di approfondimento dovranno svolgersi nel periodo 1° luglio - 31 dicembre 2020

  • Il percorso di approfondimento dedicato a ciascun bambino dovrà avere una durata non inferiore a 10 giornate

  • Le 10 giornate potranno essere svolte consecutivamente o frazionate nell’arco di più settimane

  • La durata di ciascuna giornata del percorso di approfondimento non dovrà essere inferiore alle 4 ore

  • Il percorso di approfondimento sarà destinato a bambine/i e ragazze/i di età compresa tra i 4 e i 19 anni in prevalenza di genere femminile (almeno 60%);

  • Le proposte progettuali dovranno essere articolate in moduli educativi secondo fasce omogenee di età

  • Le proposte progettuali dovranno rispettare le disposizioni previste dalla normativa in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 

Requisiti dei soggetti proponenti

Potranno partecipare in qualità di soggetto proponente: 

  • Enti locali o altri enti pubblici territoriali in forma singola o associata

  • Scuole pubbliche e parificate di ogni ordine e grado, in forma singola o associata

  • Servizi educativi per l'infanzia e scuole dell'infanzia statali e paritarie 

  • Organizzazioni senza scopo di lucro, imprese sociali, ed enti ecclesiastici in forma singola o associata

  • Università pubbliche o private in forma singola o associata

Modalità di trasmissione della domanda di finanziamento

Le proposte progettuali potranno essere trasmesse dal 16 giugno sul sito istituzionale Pari Opportunità  sezione “Avvisi e Bandi”, nonché nella sezione “Pubblicità legale” del sito istituzionale della Presidenza del Consiglio  dei Ministri www.governo.it e fino al 30 novembre 2020.

Tutti i dettagli sulle modalità di trasmissione della domanda possono essere consultati all'art. 6 del bando.

Criteri per la selezione dei progetti

I criteri di punteggio sono distribuiti come segue:

  1. Grado di completezza e aderenza della proposta presentata rispetto alle finalità del bando (max 40 punti)
  2. Utilizzo di strumenti multimediali e/o nuove tecnologie nella realizzazione del percorso di approfondimento (max 15 punti)
  3. Coinvolgimento nel progetto anche di partecipanti ai corsi che presentino situazioni di disagio/svantaggio (max 5 punti)
  4. Esperienza nell’attuazione di partenariati con scuole/enti/istituzioni/stakeholder per la realizzazione di progetti nelle materie STEM (max 5 punti)
  5. Collaborazioni con enti pubblici e privati (fino ad un massimo di tre - max 10 punti)
  6. Grado di coerenza del budget presentato in relazione alle attività progettuali (max 5 punti)

Ultimi aggiornamenti

I nostri webinar

Hai bisogno di aiuto? CampuStore risponde

Telefono 0424.504650

Cerchi un altro progetto?

Vedi tutti i bandi e progetti