Contact us Acquisto Rapido

Laboratori professionalizzanti per gli istituti professionali

Laboratori didattici innovativi

Laboratori professionalizzanti per gli istituti professionali

Gli interventi di Tipologia B (Laboratori professionalizzanti per licei artistici e per istituti tecnici e professionali) sono relativi alla realizzazione/riqualificazione e aggiornamento, in chiave digitale, di laboratori professionalizzanti per gli istituti tecnici e professionali e per licei artistici, per l'acquisizione di strumentazioni all'avanguardia e che possano favorire e potenziare l'apprendimento delle competenze professionali richieste dal mercato del lavoro.

Ciascuna Istituzione scolastica potrà presentare un progetto il cui importo complessivo non dovrà superare i 75.000,00 € nel caso di Istituti tecnici e professionali e di licei artistici, che propongano un progetto per la realizzazione di laboratori professionalizzanti per uno degli indirizzi del triennio, aumentabile a 100.000,00 nel caso in cui l'Istituto principale non presenti alcun progetto di Tipologia A.

Per i progetti di Tipologia B gli interventi di cui si richiede il finanziamento dovranno essere ultimati, collaudati e rendicontati entro 12 mesi dalla lettera di autorizzazione inviata telematicamente dall'Autorità di Gestione.

Vai al paragrafo Produzioni industriali e artigianali
Vai al paragrafo Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalita alberghiera
Vai al paragrafo Servizi socio-sanitari
Vai al paragrafo Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale

 

Produzioni industriali e artigianali

 

Artigianato

Viene approfondita nell’ opzione “Produzioni tessili-sartoriali” la valorizzazione di stili, forme, tecniche proprie della storia artigianale locale e per salvaguardare competenze professionali specifiche del settore produttivo tessile – sartoriale.

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Scegliere e utilizzare le materie prime e i materiali relativi al settore di riferimento;
  • Utilizzare i saperi multidisciplinari di ambito tecnologico, economico e organizzativo per operare autonomamente nei processi in cui è coinvolto;
  • Intervenire nella predisposizione, conduzione e mantenimento in efficienza degli impianti e dei dispositivi utilizzati;
  • Applicare le normative vigenti sulla tutela dell’ambiente e sulla salute e sicurezza degli addetti alle lavorazioni, degli utenti e consumatori;
  • Osservare i principi di ergonomia e igiene che presiedono alla fabbricazione, alla distribuzione e all’uso dei prodotti di interesse;
  • Programmare e organizzare le attività di smaltimento di scorie e sostanze residue, collegate alla produzione dei beni e alla dismissione dei dispositivi;
  • Supportare l’amministrazione e la commercializzazione dei prodotti

 

Industria. Opzione Arredi e forniture d'interni

Viene approfondito nell’opzione “Arredi e forniture d’interni” il coordinamento, all’interno di un’azienda, delle differenti fasi dei processi relativi sia alla produzione di singoli elementi di arredo ( in legno ed altri materiali) sia alla realizzazione di allestimenti di interni su progetti per abitazioni, alberghi uffici e locali commerciali e per la collettività.

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Utilizzare adeguatamente gli strumenti informatici e i software dedicati agli aspetti produttivi e gestionali;
  • Selezionare e gestire i processi di produzione in rapporto ai materiali e alle tecnologie specifiche;
  • Applicare le procedure che disciplinano i processi produttivi, nel rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro e sulla tutela dell’ambiente e del territorio;
  • Riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza ed economicità e applicare i sistemi di controllo-qualità nella propria attività lavorativa;
  • Padroneggiare tecniche di lavorazione e adeguati strumenti gestionali nella elaborazione, diffusione e commercializzazione dei prodotti artigianali;
  • Intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, mantenendone la visione sistemica.
  • Coordinare le diverse fasi del processo produttivo, della finitura e del montaggio di arredi e forniture d’interni, assumendo una visione sistemica;
  • Applicare specifiche tecnologie per la realizzazione e la finitura dei prodotti;
  • Riconoscere i caratteri formali e stilistici di mobili e arredi delle diverse epoche;
  • Valorizzare, sotto il profilo creativo e tecnico, le produzioni tradizionali del territorio per la progettazione di nuovi prodotti e arredi.Viene approfondito nell'opzione "Arredi e forniture d'interni" il coordinamento, all'interno di un'azienda, delle diverse fasi dei processi relativi sia alla produzione di singoli elementi di arredo (in legno ed altri materiali) sia alla realizzazione di allestimenti di interni su progetti per abitazioni, alberghi, uffici e locali commerciali e per la collettività. 

 

Industria. Opzione Produzioni Audiovisive

Viene approfondito nell'opzione "Produzioni audiovisive" la formazione di un  tecnico che sia in grado di orientarsi nella molteplicità delle tipologie di produzione (film, documentari, pubblicità, ecc.), e di applicare le competenze relative alle diverse fasi produttive di settore (montaggio, ripresa, postproduzione, ecc.)

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Utilizzare adeguatamente gli strumenti informatici e i software dedicati agli aspetti produttivi e gestionali;
  • Selezionare e gestire i processi di produzione in rapporto ai materiali e alle tecnologie specifiche;
  • Applicare le procedure che disciplinano i processi produttivi, nel rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro e sulla tutela dell’ambiente e del territorio;
  • Riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza ed economicità e applicare i sistemi di controllo-qualità nella propria attività lavorativa;
  • Intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, mantenendone la visione sistemica;
  • Utilizzare i linguaggi e le tecniche della comunicazione e produzione cinematografica e televisiva;
  • Progettare e realizzare prodotti audiovisivi mediante l’utilizzo delle specifiche strumentazioni ed attrezzature;
  • Orientarsi nell’evoluzione dei linguaggi visivi e delle produzioni filmiche d’autore e commerciali.
https://www.campustore.it/media/wysiwyg/Progetti/laboratorio_produzioni_audiovisive.png

Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera

Vengono approfondite nell'articolazione "Enogastronomia":

  • La valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici e l'opeatività nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche nell'articolazione "Servizi di sala e vendita"
  • Attività operative e gestionali in relazione all'amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici e l'interpretazione e lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

Enogastronomia

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse;
  • Utilizzare tecniche di lavorazione e strumenti gestionali nella produzione di servizi e prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico – alberghiera;
  • Integrare le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio e il coordinamento con i colleghi;
  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando le nuove tendenze di filiera;
  • Applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti;
  • Attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto;
  • Controllare e utilizzare gli alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico;
  • Predisporre menu coerenti con il contesto e le esigenze della clientela, anche in relazione a specifiche necessità dietologiche;
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.
https://www.campustore.it/media/wysiwyg/Progetti/laboratorio_tecnologie_alimentari_e_agrarie_1.png

Enogastronomia. Opzione Prodotti dolciari artigianlali e industriali

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Controllare i prodotti sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, igienico, nutrizionale e gastronomico
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando e innovando i prodotti tipici
  • Agire nel sistema della qualità relativo alla filiera produttiva delle produzioni industriali e artigianali dolciarie e da forno
  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali ed internazionali delle produzioni industriali e artigianali dolciarie individuando le nuove tendenze di filiera
  • Applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza alimentare, trasparenza e tracciabilità dei prodotti
  • Attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto
  • Integrare le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare le qualità del servizio e il coordinamento con i colleghi
  • Condurre e gestire macchinari e impianti di produzione del settore dolciario e da forno
  • Vengono approfondite nell'articolazione Prodotti dolciari artigianali e industriali
  • La valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici dolciari e da forno e sviluppare competenze specifiche sugli impianti, sui processi industriali di produzione e sul controllo di qualità del prodotto alimentare.
https://www.campustore.it/media/wysiwyg/Progetti/laboratorio_tecnologie_alimentari_e_agrarie_1.png

Servizi di sala e vendita

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse;
  • Utilizzare tecniche di lavorazione e strumenti gestionali nella produzione di servizi e prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico – alberghiera
  • integrare le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio e il coordinamento con i colleghi;
  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando le nuove tendenze di filiera;
  • Applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti;
  • Attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto;
  • Controllare e utilizzare gli alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico;
  • Predisporre menu coerenti con il contesto e le esigenze della clientela, anche in relazione a specifiche necessità dietologiche;
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.

 

Accoglienza turistica

Vengono approfondite nell’articolazione “Accoglienza turistica” le attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse;
  • Utilizzare tecniche di lavorazione e strumenti gestionali nella produzione di servizi e prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico – alberghiera;
  • Integrare le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio e il coordinamento con i colleghi;
  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando le nuove tendenze di filiera;
  • Applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti;
  • Attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto;
  • Utilizzare le tecniche di promozione, vendita, commercializzazione, assistenza, informazione e intermediazione turistico – alberghiera;
  • Adeguare la produzione e la vendita dei servizi di accoglienza e ospitalità in relazione alle richieste dei mercati e della clientela;
  • Promuovere e gestire i servizi di accoglienza turistico - alberghiera anche attraverso la progettazione dei servizi turistici per valorizzare le risorse ambientali, storico-artistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio;
  • Sovrintendere all’organizzazione dei servizi di accoglienza e di ospitalità, applicando le tecniche di gestione economica e finanziaria alle aziende turistico - alberghiere.

 

 

Servizi socio-sanitari

 

Arti ausiliarie delle professioni sanitarie. Odontotecnico

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Utilizzare le tecniche di lavorazione necessarie a costruire tutti i tipi di protesi: provvisoria, fissa e mobile;
  • Applicare le conoscenze di anatomia dell’apparato boccale, di biomeccanica, di fisica e di chimica per la realizzazione di un manufatto protesico;
  • Eseguire tutte le lavorazione del gesso sviluppando le impronte e collocare i relativi modelli sui dispositivi di registrazione occlusale;
  • Correlare lo spazio reale con la relativa rappresentazione grafica e convertire la rappresentazione grafica bidimensionale in un modello a tre dimensioni;
  • Adoperare strumenti di precisione per costruire, levigare e rifinire le protesi;
  • Applicare la normativa del settore con riferimento alle norme di igiene e sicurezza del lavoro e di prevenzione degli infortuni;
  • Interagire con lo specialista odontoiatra;
  • Aggiornare le competenze relativamente alle innovazioni scientifiche e tecnologiche nel rispetto della vigente normativa.
https://www.campustore.it/media/wysiwyg/Progetti/laboratorio-odontotecnica.png

Arti ausiliarie delle professioni sanitarie. Ottico

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Realizzare ausili ottici su prescrizione del medico e nel rispetto della normativa vigente;
  • Assistere tecnicamente il cliente, nel rispetto della prescrizione medica, nella selezione della montatura e delle lenti oftalmiche sulla base delle caratteristiche fisiche, dell’occupazione e delle abitudini;
  • Informare il cliente sull’uso e sulla corretta manutenzione degli ausili ottici forniti;
  • Misurare i parametri anatomici del paziente necessari all’assemblaggio degli ausili ottici;
  • Utilizzare macchine computerizzate per sagomare le lenti e assemblarle nelle montature in conformità con la prescrizione medica;
  • Compilare e firmare il certificato di conformità degli ausili ottici nel rispetto della prescrizione oftalmica e delle norme vigenti;
  • Definire la prescrizione oftalmica dei difetti semplici (miopia e presbiopia, con esclusione dell’ipermetropia, astigmatismo e afalchia);
  • Aggiornare le proprie competenze relativamente alle innovazioni scientifiche e tecnologiche, nel rispetto della vigente normativa. 

 

 

Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale

 

Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio

Vengono approfondite nell’opzione "Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio" le competenze specifiche riguardanti le diverse forme di marketing, sia per la promozione della cultura dei prodotti del territorio a livello nazionale ed internazionale, sia ad assistere produttori, trasformatori e distributori per adeguarsi alle nuove esigenze e ai modelli di comportamento in materia di alimentazione. Inoltre si approfondiscono gli aspetti economici relativi al mercato di settore e si analizzano le dinamiche di sviluppo e valorizzazione delle produzioni locali nell’ambito della crescente globalizzazione.

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Definire le caratteristiche territoriali, ambientali ed agroproduttive di una zona attraverso l’utilizzazione di carte tematiche;
  • Assistere le entità produttive e trasformative proponendo i risultati delle tecnologie innovative e le modalità della loro adozione;
  • Interpretare gli aspetti della multifunzionalità individuati dalle politiche comunitarie ed articolare le provvidenze previste per i processi adattativi e migliorativi;
  • Applicare metodologie per il controllo di qualità nei diversi processi e per la gestione della trasparenza, della tracciabilità e rintracciabilità;
  • Organizzare attività di valorizzazione e commercializzazione delle produzioni agro-alimentari mediante le diverse forme di marketing proponendo e adottando soluzioni per i problemi di logistica;
  • Favorire attività integrative delle aziende agrarie anche mediante la promozione di agriturismi, ecoturismi, turismo culturale e folkloristico;
  • Collaborare con gli Enti locali che operano nel settore, con gli uffici del territorio, con le organizzazioni dei produttori, per attivare progetti di sviluppo rurale, di miglioramenti fondiari ed agrari e di protezione idrogeologica;
  • Proporre soluzioni tecniche di produzione e trasformazione idonee a conferire ai prodotti i caratteri di qualità e sicurezza coerenti con le normative nazionali e comunitarie;
  • Valutare ipotesi diverse di valorizzazione dei prodotti attraverso tecniche di comparazione;
  • Promuovere azioni conformi alla normativa nazionale e comunitaria per la commercializzazione dei prodotti.

 

Gestione risorse forestali e montane

Risultati di apprendimento in termini di competenze:

  • Definire le caratteristiche territoriali, ambientali ed agroproduttive di una zona attraverso l’utilizzazione di carte tematiche;
  • Collaborare nella realizzazione di carte d’uso del territorio;
  • Assistere le entità produttive e trasformative proponendo i risultati delle tecnologie innovative e le modalità della loro adozione;
  • Interpretare gli aspetti della multifunzionalità individuati dalle politiche comunitarie ed articolare le provvidenze previste per i processi adattativi e migliorativi;
  • Operare nel riscontro della qualità ambientale prevedendo interventi di miglioramento e di difesa nelle situazioni di rischio;
  • Prevedere realizzazioni di strutture di verde urbano, di miglioramento delle condizioni delle aree protette, di parchi e giardini;
  • Collaborare con gli Enti locali che operano nel settore, con gli uffici del territorio, con le organizzazioni dei produttori, per attivare progetti di sviluppo rurale, di miglioramenti fondiari ed agrari e di protezione idrogeologica;
  • Riconoscere le problematiche di stabilità idrogeologica del territorio e scegliere le tecniche di gestione e manutenzione degli interventi di difesa del suolo, recupero ambientale e interventi sul verde pubblico e privato, coordinare ed eseguire semplici interventi di sistemazioni idraulico-forestali;
  • Gestire interventi silvicolturali nel rispetto della biodiversità e delle risorse naturalistiche e paesaggistiche;
  • Progettare semplici servizi naturalistici ed interventi silvicolturali considerando le esigenze dell’utenza;
  • Applicare conoscenze estimative finalizzate alla valorizzazione delle produzioni forestali;
  • Organizzare sistemi di reti ecologiche per il rilievo di situazioni particolari a scala paesaggistica e per il riscontro della biodiversità.
https://www.campustore.it/media/wysiwyg/Progetti/laboratorio_tecnologie_alimentari_e_agrarie_1.png

 

Contatti
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai le nostre offerte esclusive: