CarrellONE per STEM
7.320,00 € Iva inclusa

CarrellONE per STEM

CarrellONE per STEM
Non ilcune atrezzature presente nella foto
COD: 337624
COD.MEPA: 337624CS

Descrizione

E’ arrivato il CarrellONE , il primo laboratorio/tavolo making STEM compatto, su ruote.


Quante volte vi siete trovati a spostare attrezzature dagli armadi ai tavoli , improvvisando
configurazioni per favorire la partecipazione di tutti e l’accessibilità in sicurezza, cercando di
collegare i devices senza inciampare sui cavi di corrente? Senza contare che l’ergonomia di
una attività laboratoriale richiederebbe sistemi di arredo e fruizione diversi da quelli di una
attività didattica frontale. E poi bisogna rimettere tutto a posto o trasportare, con fatica e
rischio di rompere qualcosa, verso un’altra classe.
O magari c’è chi è più fortunato da avere un laboratorio già allestito, con un immaginario
costruttivo accattivante per la curiosità dei bambini, ma a volte può essere più utile spostare
le attrezzature al centro di attività che si svolgono altrove.
Dopo molti anni di osservazione e studio di queste dinamiche, uniti ad una ricerca costante
sulle tecnologie e i supporti per la progettazione di ambienti di apprendimento, Francesco
Bombardi e Campustore hanno studiato un modo nuovo per favorire le attività STEM nelle
scuole. Si tratta di un laboratorio mobile, facile da spostare, che può passare agilmente da
una classe all’altra, da un piano all’altro della scuola usando l’ascensore.
E’ una microarchitettura compatta, ispirata agli antichi bauli da viaggio transatlantico, che si
apre e si chiude abilitando una serie di esperienze legate a kit tecnologici per cui sono predisposti alloggi su misura.
Tra questi: stampante 3D, lasercut, proiettore, luci led , lavagna scrivibile, parete attrezzi, cassettiere per componenti robotica, laboratorio di chimica. In più il laboratorio si presta per ospitare kit integrativi ed altri strumenti eventualmente richiesti.
E’ un modo nuovo di concepire l’ambiente costruttivo di apprendimento con una dinamicità e flessibilità che può portare l’esperienza STEM in modo diffuso in tutta la scuola, laddove sia più utile ed interessante svolgere e sviluppare l’esperienza
7.320,00 €
Iva inclusa
Su ordinazione
Il prodotto non è presso il nostro magazzino e i tempi di consegna dipendono dal nostro fornitore: contattaci per dei tempi di consegna più precisi Su ordinazione:
Il prodotto non è presso il nostro magazzino e i tempi di consegna dipendono dal nostro fornitore: contattaci per dei tempi di consegna più precisi

Descrizione

E’ arrivato il CarrellONE , il primo laboratorio/tavolo making STEM compatto, su ruote.


Quante volte vi siete trovati a spostare attrezzature dagli armadi ai tavoli , improvvisando
configurazioni per favorire la partecipazione di tutti e l’accessibilità in sicurezza, cercando di
collegare i devices senza inciampare sui cavi di corrente? Senza contare che l’ergonomia di
una attività laboratoriale richiederebbe sistemi di arredo e fruizione diversi da quelli di una
attività didattica frontale. E poi bisogna rimettere tutto a posto o trasportare, con fatica e
rischio di rompere qualcosa, verso un’altra classe.
O magari c’è chi è più fortunato da avere un laboratorio già allestito, con un immaginario
costruttivo accattivante per la curiosità dei bambini, ma a volte può essere più utile spostare
le attrezzature al centro di attività che si svolgono altrove.
Dopo molti anni di osservazione e studio di queste dinamiche, uniti ad una ricerca costante
sulle tecnologie e i supporti per la progettazione di ambienti di apprendimento, Francesco
Bombardi e Campustore hanno studiato un modo nuovo per favorire le attività STEM nelle
scuole. Si tratta di un laboratorio mobile, facile da spostare, che può passare agilmente da
una classe all’altra, da un piano all’altro della scuola usando l’ascensore.
E’ una microarchitettura compatta, ispirata agli antichi bauli da viaggio transatlantico, che si
apre e si chiude abilitando una serie di esperienze legate a kit tecnologici per cui sono predisposti alloggi su misura.
Tra questi: stampante 3D, lasercut, proiettore, luci led , lavagna scrivibile, parete attrezzi, cassettiere per componenti robotica, laboratorio di chimica. In più il laboratorio si presta per ospitare kit integrativi ed altri strumenti eventualmente richiesti.
E’ un modo nuovo di concepire l’ambiente costruttivo di apprendimento con una dinamicità e flessibilità che può portare l’esperienza STEM in modo diffuso in tutta la scuola, laddove sia più utile ed interessante svolgere e sviluppare l’esperienza

Recensioni

Hai comprato questo prodotto? Fai sapere agli altri cosa ne pensi.
Valuta